Moduli coibentati

Moduli coibentati studiati per l’isolamento termo-acustico della casa. Sostituiscono il tradizionale telaio e controtelaio, e possono integrare in un unico corpo la zanzariera, la tenda a rullo, la tapparella o la veneziana, il sistema d’allarme. Le soluzioni modulari sono composte da elementi verticali e orizzontali da applicarsi ai bordi in muratura dei vani per finestre e porte finestre. Al modulo coibentato, infine, si applica il serramento. E per rifinire il lavoro si colmano gli interstizi – tra serramento e modulo e tra modulo e muro – con schiuma di poliuretano espanso, per aumentare ulteriormente l’isolamento termo-acustico della casa e la sensazione di benessere che si proverà nel viverla ogni giorno.

Compito dei moduli coibentati è evitare che tra muro perimetrale e infissi vi siano interstizi o ponti termici e, conseguentemente, dispersione di calore in inverno e scarso isolamento dal caldo durante l’estate. Proprio perché i moduli coibentati aumentano l’efficienza termica di un ambiente – riducendo i consumi di energia e l’impatto ambientale – è possibile avvalersi di agevolazioni statali per ammortizzarne i costi e ridurli a zero nel giro di pochi anni, grazie ai considerevoli risparmi su riscaldamento e impianto di condizionamento.

I moduli coibentati, inoltre, contribuiscono ad aumentare l’isolamento acustico della casa, rendendola ancora più accogliente e tranquilla.

Tutto su misura

La particolarità dei moduli coibentati sta nel fatto che sono unici. Letteralmente unici, perché progettati e realizzati su misura. Non esistono pezzi standard. Tutte le componenti sono studiate e costruite seguendo le esigenze di ogni cliente e le peculiarità costruttive di ogni edificio.  E, di conseguenza, possono essere adattate ad ogni situazione.

Materiali noti per la loro efficienza

Il funzionamento è assicurato da materiali adeguati: XPS (polistirene espanso estruso), EPS (polistirene espanso), fibrocemento ecologico e multistrato di pioppo. Sovrapposti creano un unico volume, molto compatto, con bassissimo K termico.

I materiali usati per la coibentazione della casa sono noti. Così è possibile conoscerne le caratteristiche tecniche, provarne l’efficacia e sapere che vengono adoperati soltanto materie sicure, con un’alta efficienza dal punto di vista ingegneristico e costruttivo. Dopo ogni installazione, si certificano i materiali e le proprietà isolanti degli stessi. Il certificato sull’isolamento termo-acustico definisce i valori di K termico dei singoli componenti, a garanzia della conformità al fabbisogno energetico dell’edificio.

moduli_coibentati